Conoscenza, credibilità, attenzione al lettore: qualità e garanzia fornite dall’editore specializzato

Milano, 14 gennaio 2019 – A meno di un mese dalla prima edizione della B2B Marketing Conference, abbiamo incontrato il Presidente ANES, Andrea Boni, per approfondire le tematiche e gli obiettivi dell’evento. 
 
Presidente, un primo evento sul tema del marketing B2B promosso da un’Associazione di Editori Stampa Specializzata. In che misura, in un mondo sempre più digitale, il marketing può avvalersi della verticalità delle testate del mondo editoriale, specie di quello dell’editoria specializzata? 
Questo evento sul marketing B2B è stato ideato e promosso con l’obiettivo di riportare al centro dell’attenzione il contenuto del messaggio, dando importanza al cosa si dice e al come lo si dice. e questo vogliamo farlo confrontandoci sulle tematiche emergenti del marketing.
Ci sono poi due aspetti rilevanti che non vanno dimenticati e che riguardano la conoscenza del mercato e la credibilità del marchio. Riguardo al primo, l’editore specializzato ha un’ampia conoscenza del mercato e della filiera di riferimento; condizioni fondamentali per formare ed informare gli attori del settore. Questa funzione può essere svolta solamente vivendo e respirando la stessa aria dei propri inserzionisti e della propria audience.
Conoscere le best practice dei marchi leader, osservare i player emergenti e le start up, identificare prodotti innovativi, le aree in declino e le aree in crescita sono utili skill dell’editore specializzato. La sfida nel marketing è riuscire a fare sistema con queste conoscenze e trasformarli in vantaggi competitiviriuscire a coinvolgere come partner e non solo come fornitori i vari media nel rispetto dei ruoli.
Arriviamo qui al secondo aspetto, ovvero la credibilità e riconoscibilità del marchio in un editore specializzato. In un’epoca di informazione liquida, social network, fakenews, i responsabili marketing devono valutare con attenzione dove posizionare il proprio brand, e la scelta di norma ricade laddove vi sia garanzia di coerenza, coinvolgimento del lettore, interesse del target di riferimento.
In tal senso l’editoria in generale e l’editoria specializzata nel suo mondo B2B hanno sempre rispettato il gioco delle parti divino tra editori, lettori e inserzionisti. Questa attività svolta con successo per anni ha creato i marchi delle testate specializzate. Oggi nel contesto della comunicazione liquida in cui è difficile emergere, questi marchi sono tra i pochi asset che posso aiutare nella funzione cross media: funzione necessaria per strategie di marketing  vincenti.

Relazione contenuto-target sembra essere oggi l’unico indice che permetta di apprezzare e valorizzare il mondo dei media specializzati. Quali garanzie offre oggi il mondo dell’editoria a un potenziale investitore di un’azienda pubblica o privata?
La conoscenza dei propri lettori è la garanzia maestra dell’editore credibile e di successo. In un mondo in cui sono cambiati il modo di leggere e gli strumenti e, dove si è resa necessaria una lettura rapida a fronte di contenuti non sempre facili e veloci, la credibilità del produttore e del veicolatore – in altre parole l’editore – di contenuti è il vero fattore critico di successo.
Nel mondo del business è cambiata la distribuzione dell’informazione, e noncosa si legge e chi lo legge. In questi anni gli editori hanno innovato le proprie piattaforme e hanno formato le risorse interne con l’obiettivo di continuare a mantenere la promessa di portare un messaggio coerente con le richieste dei lettori. 

Innovazione e tecnologia: paradigmi di oggi e del prossimo futuro destinati a cambiare le regole del gioco e l’allocazione degli investimenti dei marketing manager. Digitale e tradizionale continueranno a correre insieme o assisteremo a una radicale chiusura del secondo a vantaggio del primo?
La storia ci insegna che nessun nuovo media ha mai sostituito completamente il precedente; ce lo insegna la televisione che non ha sostituito il cinema e il cinema che non ha sostituito la radio.
Siamo davanti a un riposizionamento dei media e alla creazione di un nuovo mix nella distribuzione delle risorse. Noi editori abbiamo imparato a costruire i contenuti in modo tale che siano declinabili sulle diverse piattaforme distributive. Diversi studi ci dicono come il lettore/target accede alle informazioni e quindi accetta i messaggi pubblicitari con modalità personalizzate e con tempi e modi di accesso che variano nella giornata mediatica. La nostra capacità e la nostra sfida è oggi quindi quella di far trovare il messaggio, l’approfondimento, il video, l’advertising nel luogo dove il nostro lettore è in quel momento disposto ad ascoltarlo. 

Condividi l’evento sui social con l’hashtag #B2Bmktconference
Segui l’evento su www.B2Btheconference.com
 

_____________________________________________________________________________
ANES – Associazione Nazionale Editoria di Settore
Nata a Milano nel 1995 è l’associazione nazionale di categoria che rappresenta in Italia l’editoria B2B, professionale e specializzata, su supporto sia cartaceo sia multimediale. Ad ANES aderiscono 150 aziende con oltre 900 testate presenti in 28 comparti merceologici, che raggiungono ogni mese più di 6 milioni di lettori tra imprese e operatori professionali. 

Per ulteriori informazioni o approfondimenti:
Ufficio stampa ANES –  MGP & Partners
Isabel Pepe – isabel.pepe@mgpcomunicazione.it

Contatti

MGP cultura, immagine e comunicazione srl

Sede Operativa

Via Bernardino Ramazzini, 4 • 20129 Milano

+39 02 55199416

segreteria@mgpcomunicazione.it

certificata@pec.mgpcomunicazione.it

Sede Legale

Via Rizzoli, 49/A • 20132 Milano

P.IVA 03376320960

CC.II.AA MI-001670895